Crea sito
 
 

Secondo album, pubblicato dopo il G8 durante il quale si può dire che i meganoidi abbiano conosciuto un momento di riflessione e di cambiamento del loro stile. Viene pubblicato nel 2003. Radici ska unite a riff assassini di chitarre elettriche distorte, arrangamenti di fiati mai scontati e dalle nuove sembianze sonore e una voce dalle mille sfaccettature: rabbiosa, easy, da crooner, da chanteur genovese dei nostri tempi, un po' malinconica e al tempo stesso un po' frivola.
Mixato in Canada con la supervisione di Vic Florencia (produttore canadese, già all'opera con artisti come Danko Jones e Tool) e masterizzato a New York.

Track List

1) The beginning
2) Inside the loop
3) For those who lie awake (Let's go)
4) The pengiun against putrid Powell
5) Mr. Sullivan
6) It's just like
7) Seven years ago
8) La fine
9) 1999
10) Another day
11) M.R.S.
12) Zeta reticoli


Curiosità:
-si può, a mio parere, intendere la canzone "Inside the loop" anche a livello musicale, riferendosi quindi al cambiamento del loro stile

Se avete info supplementare l'email è
meganoidi@altervista.org